Home   »   Secondi   »   Pollo al curry  
 
Pollo al curry

Pollo al curry

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti

Ingredienti:

500 g di petto di pollo
1 cucchiaio di farina di grano tenero 00
1 bicchiere di latte di cocco
2 cucchiaini di curry
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Il pollo al curry è un piatto tipico della cucina indiana, ormai diffuso e apprezzato in tutto il mondo. Proprio la sua vasta diffusione ha fatto si che la ricetta originale sia stata più volte modificata e personalizzata a seconda dei gusti. A non mancare mai è naturalmente il curry, una miscela di sette ingredienti tra erbe e spezie essiccate e macinate che comprende coriandolo, curcuma, cumino, peperoncino, zenzero, aglio e sedano.

Preparazione:
Tagliate il petto di pollo a tocchetti non troppo spessi, come fosse uno spezzatino, trasferitelo in una terrina e insaporitelo con un cucchiaino di curry.

In una padella antiaderente scaldate due cucchiai di olio extravergine di oliva, quindi mettetevi il pollo a rosolare.

Quando il pollo sarà dorato uniformemente, aggiungete il latte di cocco, un cucchiaio di farina e un altro cucchiaino di curry. Lasciate cuocere per una decina di minuti, affinché la farina e il latte formino un sughetto denso e lo spezzatino di pollo si insaporisca. Se necessario aggiungete ancora un po’ di latte.

Servite ben caldo.

I nostri consigli:
Se preferite potete infarinare i tocchetti di pollo prima di rosolarli in padella. La farina serve solo come addensante per la salsa, le dosi sono quindi indicative.
Il pollo al curry può essere cucinato con l’aggiunta di verdure come zucchine e carote tagliate a fiammifero.
Il suo contorno più classico e una porzione di riso pilaf.